BG bosco fratelli e sorelle Calvi

COD: P0021

E' stato donato da tre donne speciali, Cristina, Ines e Marina, per un duplice scopo:

- preservarlo nel tempo senza tagli
- ricordare le nonne e i prozii che, ai primi del '900 costituivano la famiglia Calvi di Piazza Brembana.

La famiglia Calvi fu duramente colpita dalla tragedia della Grande Guerra che si portò via i quattro figli maschi diventati adulti, alpini ed eroi di guerra, lasciando la madre con le tre giovani figlie femmine, future nonne delle attuali donatrici. Le donne rimasero sole perché poco dopo la fine della guerra morirà di dolore il marito e padre, che era stato a lungo Sindaco di Piazza Brembana.

la famiglia Calvi fotografata nel 1902

 

Il terreno oggi donato al FFI era della famiglia Calvi e il FFI, riconoscente per la donazione delle eredi, indicherà sempre la proprietà come "Bosco fratelli e sorelle Calvi", anteponendogli quando necessario il codice P0021 BG, secondo la nomenclatura che usa per le proprietà.

Se il FFI fosse una società di capitali, Ines, Marina e Cristina ne sarebbero oggi le azioniste di maggioranza, ma poiché il FFI è una fondazione, si devono accontentare di avere l'Iscrizione Onoraria a Vita e, se lo vorranno, diventare Socie e quindi entrare nel Consiglio di Indirizzo della Fondazione.

Nella foto Marina, in rappresentanza anche di Cristina e Ines, Emanuele il presidente del FFI e il notaio dott.sa Laura Madaro.

 

 

I TERRENI

La Nostra Rete

Il FFI costituisce una Rete nazionale di proprietà private gestite dai rispettivi proprietari nell’ottica di conservare le risorse forestali rispettando dinamiche evolutive naturali e custodendo la biodiversità.