fbpx

FONDO FORESTALE ITALIANO

I Principi

Il Fondo Forestale Italiano si attiene a dei rigidi princìpi che, essendo scritti nello statuto sono ineludibili.

Il Fondo Forestale Italiano è un’Associazione senza fini di lucro apolitica, apartitica e aconfessionale.

Scopo dell’Associazione è proteggere la biodiversità e contrastare cause ed effetti dei cambiamenti climatici mediante attività di forestazione e di conservazione dei boschi.

L’Associazione acquista i fondi da forestare o li riceve da donazioni e legati testamentari, inoltre può scambiare propri fondi isolati con fondi di pari interesse ambientale che siano contigui a proprietà dell'Associazione o ad aree già sottoposte a vincoli o tutele simili o maggiori. Tali fondi, forestati o meno, in qualsiasi modo acquisiti, sono inalienabili.

In caso di liquidazione dell’Associazione tutti i suoi beni mobili ed immobili vengono ceduti ad associazione o fondazione no profit con scopi simili, secondo quanto prevede la legge.

Il FFI riconosce il ruolo positivo delle foreste urbane, del verde pubblico, delle food forest, delle foreste culturali, dei giardini e del paesaggio agrario nel loro complesso auspicandone una gestione che possa favorire pratiche agricole ed interventi che non ne riducano lo stato naturale o l'aspetto strutturale.

Il FFI mantiene amichevoli rapporti con enti, istituzioni e associazioni, pubblici o privati che ritenga utili allo scopo.