fbpx

FONDO FORESTALE ITALIANO

Chi siamo

La fondazione FFI Ente del Terzo Settore (ETS) è costituita da:

  • Soci
    siedono nel Consiglio d’Indirizzo e possono essere eletti al Consiglio di Amministrazione
  • Iscritti
    contribuiscono con la quota annuale al raggiungimento degli scopi del FFI
  • Volontari
    sono Iscritti che svolgono attività gratuite e volontarie a favore del FFI
  • Affiliati
    proprietari di terreni che hanno affiliato un terreno al FFI

 

Mentre i Soci sono figure definite nello Statuto del FFI, Iscritti, Volontari e Affiliati sono figure definite nel Regolamento

Claudio Capitini

membro del CdA, perito agrario, con studi di Agroecologia e biodinamica, laureato in lettere sulla storia dell'agricoltura e dell'alimentazione, responsabile area "Cultura dell'Albero"

Emanuele Lombardi

ideatore e presidente del FFI, perito industriale in informatica da sempre appassionato di natura e ambiente

Cristiano Manni

membro del CdA, dottore forestale, responsabile dell'Area "Custodi dei Boschi"

Pietro Micaroni

membro del CdA, medico in pensione, ideatore dell'affiliazione e primo affiliato al FFI. Responsabile dell'area "Acquisizioni e Affiliazioni"

Luciano Schiazza

membro del CdA

Simone Scarselli

membro del CdA, geometra libero professionista, responsabile dell'area "Gestione proprietà"

Giulia Marini

Ho 30 anni, sostenitrice e volontaria del Fondo Forestale in ambito “foundraising”. Ho una formazione in Economia Circolare e sviluppo sostenibile e sono una biofila appassionata di tutto ciò che ha a che fare con la natura e soprattutto con ciò che è la nostra relazione con la stessa.

Danilo Magnini

Appassionato di fenomeni naturali (Fisica, Astronomia, Geografia, Biologia, …). Responsabile dell’area Volontari, vive sulle colline tra lago Trasimeno e fiume Tevere; affilia un terreno insieme a sua moglie, e custodisce boschi del FFI in Valnerina. «Desidero lasciar crescere qualche foresta senza interferenze umane (chiedo troppo?)».

Paola Elena Ferri

Sono Artista da molti anni e in varie discipline. E sono anche Custode di boschi del Fondo Forestale Italiano perché la natura è parte integrante della mia arte: musica, poesia e colore riverberano la mia connessione emotiva al "cuore verde" dei boschi.

Nicolò Cordone

L'idea di una fondazione per acquistare boschi per preservare parte del patrimonio umbro e nazionale era nata da lunghi dialoghi con mia madre e mio padre. Il FFI rispecchia e amplifica il nostro desiderio, vi abbiamo trovato bellissime persone che si adoperano per lo stesso fine. Io mi impegno per le affiliazioni, le donazioni e l'acquisto dei boschi.

Nunzia Patricelli

Sono custode del bosco P0022 a Gragnano in Campania. Ho abbracciato la causa della difesa dei boschi lasciati liberi nella loro evoluzione senza tagli a scopo economico o di utilità, ma soprattutto la sottrazione di questi tesori dalle mani avide dell'uomo. Ognuno di noi è chiamato a fare qualcosa per preservare questa natura meravigliosa senza eguali.

Storia del FFI

L'associazione Fondo Forestale Italiano è stata ideata nel 2017 e si è costituita con atto pubblico il 20 Giugno 2018 e ha ottenuto il riconoscimento di ONLUS il 22 Novembre dello stesso anno. Il 28 Aprile 2023 si è trasformata in Fondazione ETS portando a patrimonio i terreni che nel frattempo aveva acquistato e ricevuto in donazione (78 ha)