AO Valpelline

COD: A0005

Il bosco è a prevalenza di ontani (in patois valdostano “Verney”), frassini, pioppi ma ci sono anche alcune conifere come il larice e l’abete rosso. Precedentemente utilizzato da boscaioli, il terreno è stato lasciato al libero sviluppo da circa 30 anni.

I TERRENI

La Nostra Rete

l FFI costituisce una Rete nazionale di oasi naturalistiche private gestite nell’ottica di conservare le risorse forestali rispettando dinamiche evolutive naturali e custodendo la biodiversità.

FONDO FORESTALE ITALIANO

Creiamo nuovi boschi e proteggiamo quelli esistenti

Il Fondo Forestale Italiano Onlus preserva la biodiversità conservando e creando boschi su terreni di cui acquisisce la proprietà. Tutti i boschi sono lasciati nel loro stato naturale, senza tagli a scopo economico.