I Nostri terreni

la Rete del FFI

I TERRENI

La Nostra Rete

l FFI costituisce una Rete nazionale di oasi naturalistiche private gestite nell’ottica di conservare le risorse forestali rispettando dinamiche evolutive naturali e custodendo la biodiversità.

Ettari
0100
Terreno
Regione

Tipologia di Terreni

Affiliati

I terreni affiliati sono proprietà di privati cittadini che, in modo del tutto autonomo dal FFI, conservano i propri boschi senza tagli a scopo economico o che imboschiscono terreni per poi conservarli senza tagli a scopo economico.

Proprietà

Il Fondo Forestale Italiano acquisisce la proprietà di terreni aventi una di queste caratteristiche:

  • adatti ad essere forestati.
  • già boschivi, da conservare

Su ciascun terreno redigiamo un progetto i cui costi, sommati a quelli d’acquisto del terreno, sono oggetto di uno specifico finanziamento (crowdfunding, sponsor, donatori, …).  Appena raccogliamo la somma necessaria, procediamo all’acquisto del terreno e alla realizzazione di quanto progettato, come la messa a dimora delle piante nel caso di terreni da forestare.

Le proprietà dell’associazione sono di regola gestite da gruppi locali di iscritti che le rendono fruibili alle popolazioni locali, nel rispetto delle regole del Fondo Forestale Italiano.

VT S.Lorenzo Nuovo

P0004

Questa fustaia di quercie è stata donata al FFI nel Maggio 2020 dai generosi proprietari, la famiglia Leonardo Cordelli. Doppiamente generosi perchè avrebbero potuto benissimo e legalmente eseguire un taglio di diradamento. Il FFI lo manterrà nel suo stato attuale, che è ottimo dal punto di vista naturalistico.

  • Ettari: 2

PG Scheggino prato

P0003

E' un piccolo prato di quasi 2000mq nel comune di Scheggino (PG) sulle rive del fiume Nera. Lo abbiamo acquistato, insieme a P0002, grazie alle offerte di oltre 100 privati che nel 2019 hanno risposto al crowdfunding del FFI e alla elargizione liberale di una nota ditta commerciale.
Vogliamo che col tempo diventi un boschetto dall'aspetto naturale e vi pianteremo alberi adatti a vivere in zone ricche d'acqua, quali il Carpino Bianco (Carpinus betulus) e la Farnia (Quercus Robur) .

  • Ettari: 1

PG Scheggino bosco

P0002

Terreno di circa 7 ettari nel comune di Scheggino (PG) ed è boschivo. Il bosco fino ad oggi è stato soggetto a ceduazione periodica, ma non sarà più tagliato a scopi economici. Lo abbiamo acquistato, insieme a P0003, grazie alle offerte di oltre 100 privati che nel 2019 hanno risposto al crowdfunding del FFI e alla elargizione liberale di una nota ditta commerciale.

  • Ettari: 7

VT Viterbo

P0001

P0001 è il nostro primo terreno, consiste in circa 5000mq e ci è stato donato da una generosa coppia di Viterbo. Metà era già forestata e l'altra metà l'abbiamo seminata con ghiande nell'Ottobre del 2018.  Non è un vasto terreno, ma per noi riveste un grande valore poiché è la prima realizzazione pratica della nostra idea: creare boschi che non saranno mai tagliati a scopo economico.

  • Ettari: 1

CZ Feroleto Antico

A0004

Il proprietario che ha affiliato questi suoi terreni non ci ha ancora mandato foto o informazioni su di essi. Appena le avremo le troverete qui!

  • Ettari: 2

MS Pontremoli

A0002

Siamo in provincia di Massa Carrara, quindi Toscana ma molto molto vicini al crinale di confine con l'Emilia, a circa 8km dal famoso PASSO DELLA CISA (1040 mt).

Nell'estate 2008 acquisto da contadini oramai emigrati in australia da 50 anni un terreno con annesso rovine di una torre o edificio completamente sommerso dalla vegetazione presso l'antica via Francigena.

 

  • Ettari: 2

SP Sesta Godano

A0003

Circa 21 ettari di boschi di faggi, querce e castagni e, in parte di terreno incolto. In buona parte è in terreno scosceso e interessato da corsi d'acqua. E' situato a Pian di Mezzo e a Vizzà nel  Comune di Sesta Godano (SP)

 

  • Ettari: 21

PE Terra Degna

A0001

Un’area di 36 ettari, in unico corpo, coltivata fino a 20 anni fa, ma poi abbandonata, probabilmente perché poco produttiva. Sul terreno insistono delle linee di elettrodotto, che lo rendono poco appetibile per l’edificazione, inoltre presenta aree a rischio idro geologico. Confina con una strada comunale e per gli altri tre lati con altrettanti fossati.

  • Ettari: 36

FONDO FORESTALE ITALIANO

Creiamo nuovi boschi e proteggiamo quelli esistenti

Il Fondo Forestale Italiano Onlus preserva la biodiversità conservando e creando boschi su terreni di cui acquisisce la proprietà. Tutti i boschi sono lasciati nel loro stato naturale, senza tagli a scopo economico.